Offerte in Agriturismo
Le migliori offerte degli agriturismi italiani

In Vacanza con la famiglia

Soggiorni nel verde e relax per gruppi di almeno tre persone.

Leggi subito le offerte famiglia in agriturismo

Week end agriturismo

Le migliori offerte in agriturismo per i weekend: natura, animali, cibo buono.

Scopri subito le offerte weekend in agriturismo!

Vacanze all'ultimo minuto

Last minute in agriturismo da cogliere al volo.

Sfoglia subito le ultime disponibilità, per vacanze all'ultimo minuto

Casa Celestina

Casa Celestina

Nella verde Irpinia denominata la piccola Svizzera italiana, sita nella nostra struttura agricola, offriamo il soggiorno in una caratteristica baita in legno interamente costruita a mano con pali di castagno, caratteristici alberi della zona ricca di castagneti.

La baita insiste in una valle verde all'interno di una piccola azienda agricola, in una atmosfera silenziosa e tranquilla accanto ad un ruscelletto. Un ampio terrazzamento privato insiste antistante la baita stessa, ideale per chi ama la natura, il silenzio e la vita all'aria aperta.

Un luogo incantevole in ogni stagione, d'inverno in alcuni periodi c'è presenza neve e in primavera un'esplosione di colori e canti paradisiaci di uccelli.
In estate è possibile realizzare in pochi giorni un'invidiabile abbronzatura favorita dell'altezza circa 500mt sul mare.

Tutto l'anno il relax e il benessere è garantito.

E' possibile fare escursioni nei dintorni, poco distante sentieri di montagna segnalati e curati dal WWF; oppure visitare i caratteristici paesini Irpini che offrono sagre enogastronomiche a tema in tutte le stagioni; per chi ama i siti religiosi obbligatoria la sosta al Santuario di Montevergine e la visita ai suoi Presepi esposti tutto l'anno.

Nel periodo estivo Luglio/Agosto è possibile ascoltare gratuitamente concerti di musica classica tenuti dalle più importanti orchestre Europee nello stupendo scenario dell' Abazia del Goleto a 15 minuti di auto.

E' possibile acquistare, all'interno della nostra azienda i nostri prodotti: olio extravergine, vino, frutta di stagione, ortaggi, miele etc.. e partecipare alle raccolte del periodo: vendemmia, raccolta delle olive etc..

Per chi ama andare per funghi è una zona ricca di porcini, chiodini e le cosiddette mazze di tamburo.Tiro con l'arco.Corsi di meditazione e respirazione.

Immagini: 
Casa Celestina
Casa Celestina
Casa Celestina
Casa Celestina
Condizioni: 
STRUTTURA NON ADATTA A FAMIGLIE, NON FACCIAMO RISTORAZIONE, NON FITTIAMO STANZE MA SOLO LA BAITA PER INTERO.
Stanze e Appartamenti
Nome stanzaDescrizione stanzaPrezzo minimoPrezzo massimo
Nome stanza: 
Baita
Descrizione stanza: 

Baita in legno composta da: camera da letto matrimoniale e bagno, letto matrimoniale sul soppalco.
Soggiorno con TV, camino in pietra grezza antica.
Angolo cottura in muratura con frigo, utensili e stoviglie.
Compreso il necessario per la colazione, legna per il camino e/o la brace, biancheria.

Come raggiungerci: 

Per chi arriva in auto autostrada Napoli/Bari
uscita Avellino Ovest, proseguire in direzione Mercogliano, Ospedaletto,Summonte seguendo la statale dopo Summonte si arriva a Sant'Angelo a Scala.

Per chi arriva in treno alla stazione di Avellino.
In pullman fermata Mercogliano e/o stazionamento Avellino,
lì è possibile essere prelevati e riaccompagnati con piccolo
contributo spese.

Per chi arriva in aereo scalo a Napoli (aeroporto di Capodichino)
tempo stimato per raggiungere la nostra struttura 45/50 minuti
in auto o pullman, eventuale servizio navetta a nostra cura con
piccolo contributo spese.

Dintorni e attività: 

SANT'ANGELO A SCALA

Sant'Angelo a Scala, comune della provincia di Avellino, dista 12 chilometri dal capoluogo.
Si trova alle pendici del Monte Vallatrone e il caratteristico abitato si eleva a 560 metri in una splendida posizione che consente visite panoramiche ed escursioni naturalistiche.
L'economia del paese,prevalentemente agricola, può contare su una buona produzione di vini locali quali il Fiano e l'Aglianico; particolarmente abbondante è la produzione di olive, di castagne e di nocciole.
Un tempo era fiorente la produzione del legname da costruzione e del carbone che si aggiungeva all'antico commercio della neve che, ammassata in blocchi di ghiaccio, veniva venduta a Napoli e Avellino.
Sant'Angelo deve le sue origini di certo all'antica città tardo-romana di Ascula, di recente scoperta in località Malfedana, e poi alla chiesetta longobarda di San Michele nella grotta oggi occupata da una piccola abbazia dedicata a San Silvestro Papa.
La Baronia di questo importante Castello passa però alla storia per aver dato i natali a Papa Paolo IV, della nobile famiglia dei Carafa che ivi fece sorgere, a metà del 1500, il monastero dell'Incoronata affidandone la costruzione a Giulio Nardonensis.

Il culto al venerabile uomo è stato impropriamente usurpato dai verginiani, "ex concorrenti", i quali venerano un corpo (diverso) con quel nome che, in realtà, come ricordano gli anziani, appartiene ad un altro Beato: Giulio Colantuono da Lioni.
Oggi sono ancora visitabili gli antichi monasteri di San Silvestro, da poco ristrutturato, raggiungibile lungo un sentiero montuoso pedonale, e dell'Incoronata del quale però non restano che i ruderi dopo la distruzione, operata nel 1806, da parte dei Francesi alla ricerca del brigante Fra' Diavolo che ivi si nascondeva coi Camaldolesi.
Di interesse sono le antiche processioni dedicate a San Michele e San Silvestro che, legate alle sagre, alla storia e alla cultura, stanno facendo del piccolo paese di Sant'Angelo un punto turistico importante dopo la ricostruzione che ci ha ridato i palazzi baronali e le casette del 1800.

Itinerari naturalistici

- Comune del Parco Naturale Regionale del Partenio è anch’esso tappa del Sentiero Italia. Prima di arrivare nel centro abitato è possibile fare un’escursione alla località S. Silvestro, lungo la strada statale.

- Sempre attraverso un sentiero, all’inizio del paese, raggiungiamo l’Incoronata, con i suoi faggi secolari ai piedi del Monte Vallatrone. Gli itinerari naturalistici proseguono con la visita a Campitello di Sant’Angelo, ad oltre 1000 metri d’altitudine con splendidi pianori circondati da faggete.

- Nei pressi del centro abitato si consiglia una sosta alla Pineta Comunale Madamaquila, con ampi spazi attrezzati, aree pic nic e presso i ruderi ristrutturati del “Castello Carafa” con vista panoramica ed annesso anfiteatro.

- Evocativa la Grotta di S. Silvestro, dalle cui pareti trasudano acque ritenute terapeutiche. Anche qui è possibile avvistare specie rare come il Tasso e la Donnola e ancora Volpi, Martore e Faine.

Prodotti tipici: 
OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA MOLATO A FREDDO
VINO ROSSO AGLIANICO
Ristorante: 

NON FACCIAMO RISTORAZIONE

Mappa del luogo (Esatta)

Indirizzo

Via S. Lucia 3
Sant'Angelo a Scala, AV
Telefono: 
0825 902858

Richiesta informazioni

Dati contatto
Pernottamento
Formato: 17/04/2014
Antispam. Non riempire questo campo, per favore.
CAPTCHA
Questa domanda è per verificare se sei un visitatore umano e per prevenire lo spam.
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri mostrati nell'immagine.

Iscrivi agriturismo

Iscrivi il tuo agriturismo, b&b, villa:
Scheda struttura + 5 offerte: 60 euro (i.i.)
Anche su MOBILE

Iscriviti subito!

Offerte in Agriturismo feeds

Offerte in Agriturismo newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai nella tua posta le ultime offerte degli agriturismi!